Cerca
  • Mariafiò

P.A.R Percorso riprogrammativo del linguaggio sinaptico

Aggiornato il: giu 7

P. A. R. (Percorso Ascensionale Riprogrammativo) è un percorso individuale che porta l'anima, incarnata nel corpo/involucro fisico, ad attrarre attraverso la mente schemi e programmi per la crescita e l’evoluzione concordata.

Ogni programma presente nel software e nella mente attrae ciò che vuole senza filtri andando direttamente al suo obbiettivo.

Questi programmi presenti nella sfera sinaptica e mentale subiscono alterazioni notevoli, a causa delle esperienze della vita, perdendo l'imprinting iniziale, facendo percepire una realtà che porta l'individuo ad attrarre sempre le stesse situazioni restando a lungo in tutti i processi anelati dalla mente /corpo, che creeranno conflitto, disagio e malattia .

Nessuno riesce a spiegarsi perché continuamente accadono fatti o situazioni dolorose di grande afflizione. Il perché è dato dal programma che viene modificato attraverso i pensieri che portano l'individuo a riprogrammarsi consciamente ed inconsciamente e a perdere centratura, obiettività, verità, amore per se stessi, apertura verso il prossimo. Questo cambiamento vibrazionale abbassa ogni livello cognitivo portando dispersione e preoccupazione della vita personale.

Il P. A. R rileva, attraverso le parole, ogni distorsione e il significato di un linguaggio che si è alterato all'interno del programma/sistema e trasmutandolo, attraverso un processo di consapevolezza e di riprogrammazione, porta l'individuo ad un cambiamento notevole fino a ridare la verità, intesa come amore, luce, gioia, abbondanza, rispetto e benessere.

Il percorso viene allineato, attraverso il processo di consapevolezza, ad un viaggio di conversione del dolore/ferite dell'ego per raggiungere una centratura, radicamento e connessione con la propria origine, riportando l'individuo ad una Matrix di amore di luce ed armonia.

Per info scrivi a fiorella.truvolo@gmail.com

FIORELLA TRUVOLO

DICONO DEL P.AR.

1. Cosa ha trasmutato in Te questo percorso?

Mi ha aiutato a radicarmi di più e stare centrata e distaccata.


2. Già dalla 1 sessione, cosa è cambiato, cosa è venuto alla luce?

Che dovevo rivedere tante programmazioni che riguardavano i rapporti amorosi.


3. Sei soddisfatto/a del percorso?

Molto.


4. Quali sono stati i tempi tra una sessione e l'altra che hai deciso di attuare?

Ogni due settimane, poi dopo una quindicina di sessioni, una volta al mese.


5. Che giudizio dai a questo percorso da 1 a 10?

Ottimo 8-10


6. Lo rifaresti?

Certamente.


7. Ti preferisci adesso o vorresti essere come eri prima con le vecchie programmazioni? Certo che mi preferisco adesso. Sono più libera.


8. A chi consiglieresti questo percorso e perché?

A chi ha bisogno di perdonare o lasciare andare.


9. Pensi che questo percorso possa cambiarti la vita o no?

Fa parte di un bagaglio che può cambiare la vita.

Grazie L.G


DICONO DEL P.A.R

1. Cosa ha trasmutato in te questo percorso?

Questo percorso ha fatto si che nelle relazioni con gli altri invece di pensare e fare tutta una serie di ragionamenti, soprattutto quando mi sentivo a disagio o avvertivo blocchi, io agisco, faccio, mi comporto, dico e l'azione arriva con semplicità, è spontanea. Sono più autentica e riesco ad esprimermi, a fare con scioltezza anziché chiudermi nel mio guscio e prendere le distanze.


2. Già dalla prima sessione cosa è cambiato, cosa è venuto alla luce?

Tutto ciò che ho specificato al punto 1 già dalla prima volta. Sono emersi frammenti di vite passate, schemi mentali e blocchi sui quali avevo già “lavorato” più volte, in tempi diversi, con tecniche e persone diverse.


3. Sei soddisfatta/o?

Si, molto, al 100%, era ciò di cui avevo bisogno perché non è più un lavoro a livello mentale, ma totalmente energetico, partecipo, sono guidata, e divento al contempo la testimone del cambiamento che avviene dentro di me.


4. Quali sono stati i tempi tra una sessione e l'altra?

Ho fatto solo tre incontri, il terzo dopo tre settimane circa, ma trovo per me che 10-15 giorni dopo sia l'ideale.


5. Giudizio? 1o.


6. Lo rifaresti? Certamente, non vedo l'ora di fare il prossimo


7. Preferisci adesso o vorresti essere come prima?

Sicuramente preferisco adesso.


8. A chi lo consiglieresti e perché.

Lo consigliere a chi sceglie di “crescere”, di essere consapevole, di imparare a conoscersi, volersi bene, ascoltarsi, prendersi cura di sé, sentirsi a proprio agio per chi si è, e a voler veramente cambiare e attuare tutti i cambiamenti necessari con l'intenzione, essere autentici. E' entrare in contatto con la propria essenza. La mente c'è, esiste ma non è più così invasiva. Non è un lavoro mentale, è molto più sottile e va molto più in profondità, va alle origini per guarire e lasciare andare, e creare una nuova riprogrammazione.


9. Pensi che possa cambiarti la vita?

Si, molti cambiamenti sono già in essere e sono avvenuti con leggerezza, con tranquillità. Grazie G. Fantoni


DICONO DEL P.A.R.

1. Cosa ha trasmutato in Te questo percorso?

Sostanzialmente col sentirmi più fiducioso e leggero verso il prossimo futuro.


2. Già dalla 1 sessione, cosa è cambiato, cosa è venuto alla luce?

L'apprendere che gli accadimenti del passato, spesso conseguenti a errati modi di intendere il mondo reale, poteva essere per via delle esperienze, insegnamenti, educazione ma anche karma negativo. Con la riprogrammazione intanto mi sento liberato dai sensi di colpa e inferiorità e, quindi, più ottimista, attivo e fiducioso sul da fare.


3. Sei soddisfatto/a del percorso?

Dal cambiamento verso me stesso attendo anche che le riprogrammazioni diano cambiamento anche al mondo esterno verso di me più favorevole e gradito.


4. Quali sono stati i tempi tra una sessione e l'altra che hai deciso di attuare?

Un paio di mesi una dall'altra.


5. Che giudizio dai a questo percorso da 1a 10?

Per ora 7.


6. Lo rifaresti? Sicuro, senz'altro.


7. Ti preferisci adesso o vorresti essere come eri prima con le vecchie programmazioni?

Mi preferisco ora. Ho bisogno comunque di sciogliere altri nodi e rendere più chiare le illuminazioni.


8. A chi consiglieresti questo percorso e perché?

Soprattutto alle persone demotivate, con poca fiducia in loro stesse. Penso possa giovare a chi si impegna seriamente.


9. Pensi che questo percorso possa cambiarti la vita o no?

Si certo!!!

Grazie mille R. C


DICONO DEL P.A.R.

1. Cosa ha trasmutato in Te questo percorso?

Le radici.


2. Già dalla 1 sessione, cosa è cambiato, cosa è venuto alla luce?

Nuova linfa vitale, nuova luce, nuove reazioni. Meccanismi che modificano il loro vecchio funzionamento.


3. Sei soddisfatto/a del percorso?

Molto soddisfatto.


4. Quali sono stati i tempi tra una sessione e l'altra che hai deciso di attuare?

All'inizio ravvicinati di una settimana, poi con cambiamenti evidenti, tempi più dilatati.


5. Che giudizio dai a questo percorso da 1a 10?

Credo dipenda da persona a persona, nel mio caso senz'altro 9.


6. Lo rifaresti?

Non ho smesso.


7. Ti preferisci adesso o vorresti essere come eri prima con le vecchie programmazioni?

Non tornerai mai indietro.


8. A chi consiglieresti questo percorso e perché?

Lo consiglio a chi ha il coraggio di cambiare veramente. E a tutti coloro che vogliono capire le cose dalla loro radice.


9. Pensi che questo percorso possa cambiarti la vita o no?

Ovviamente: operando sulle radici la pianta intera muta d'aspetto, fiori e frutti.

Grazie mille I. S. B



DICONO DEL P.A.R.


1. Cosa ha trasmutato in Te questo percorso?

Con questo percorso ho trasmutato tanto dolore in serenità.


2. Già dalla 1 sessione, cosa è cambiato, cosa è venuto alla luce?

E' cambiata la mia energia. Sono passata dal tunnel alla luce.


3. Sei soddisfatto/a del percorso?

Felicissima di aver intrapreso questo cammino.


4. Quali sono stati i tempi tra una sessione e l'altra che hai deciso di attuare?

I tempi sono stati di 15 giorni tra una sessione e l'altra.


5. Che giudizio dai a questo percorso da 1a 10?

Il mio livello di soddisfazione è 11.


6. Lo rifaresti?

Sto continuando a programmare gli incontri per disinstallare i programmi che mi stanno bloccando.


7. Ti preferisci adesso o vorresti essere come eri prima con le vecchie programmazioni?

Assolutamente mi preferisco adesso. Non tornerei indietro nemmeno per un secondo.


8. A chi consiglieresti questo percorso e perché?

Lo sto già consigliando alle amiche vicino a me. Lo consiglio a tutti perché è un cammino facile, intenso e i cambiamenti si vedono da subito.


9. Pensi che questo percorso possa cambiarti la vita o no?

Mi sta già cambiando la vita. La trasformazione è in corso con gioia facilità e grazia.

Grazie mille R.M.


DICONO DEL P.A.R

1. Cosa ha trasmutato in Te questo percorso?

Nelle numerose sessioni del PAR che ho svolto, ho lavorato su numerosi aspetti e programmazioni inconsce, trasmutando tematiche molto profonde ed impegnative quali rifiuto, rapporto con il padre e la madre, dipendenza emotiva, ego, amore, paura ecc.


2. Già dalla 1 sessione, cosa è cambiato, cosa è venuto alla luce?

Mi sono accorta, fin dalla prima sessione, che, in tempi rapidissimi, la tematica affrontata dentro di me si scioglieva e si risolveva del tutto e questo trovava un riflesso anche negli eventi della mia vita. La guarigione è immediata, semplice ed efficace. Vengono per sempre sciolti nodi profondissimi e non si ripetono più le stesse circostanze di vita che essi attraevano.


3. Sei soddisfatto/a del percorso?

Sono contentissima del lavoro svolto con la maestra Mariafió in modo amorevole e professionale; è davvero impagabile!


4. Quali sono stati i tempi tra una sessione e l'altra che hai deciso di attuare?

I tempi sono stati molto variabili, a seconda delle tematiche affrontate: da una settimana ad un mese o anche di più.


5. Che giudizio dai a questo percorso da 1a 10?

Il mio giudizio è 10/10.


6. Lo rifaresti?

Lo sto già portando avanti perché è uno dei lavori più utili ed efficaci, su se tessi, che abbia mai praticato.


7. Ti preferisci adesso o vorresti essere come eri prima con le vecchie programmazioni?

Ovviamente mi preferisco adesso, con le nuove programmazioni che hanno modificato in meglio la mia vita.


8. A chi consiglieresti questo percorso e perché?

Consiglierei questo percorso a tutte quelle persone che vogliono seriamente impegnarsi a trasmutare le proprie strutture inconsce per apportare cambiamenti e dare una svolta in positivo della propria vita.


9. Pensi che questo percorso possa cambiarti la vita o no?

La mia vita è cambiata profondamente, grazie alle riprogrammazioni del PAR. Ora so che si può agire profondamente per scardinare le credenze inconsce che finiscono per influenzare la nostra vita, spingendola verso una direzione che non vorremmo ma che obbedisce alle leggi del nostro karma familiare e personale. Il PAR si serve di varie tecniche, come le regressioni, per guarire i traumi profondi e alleggerire il nostro karma. Si esce da queste sessioni rinati ad una nuova vita!

Grazie mille T.C.


36 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti